Sei in: Home / URP / FAQ (domande frequenti) / Informazioni Varie / Passaggio di proprietà di autoveicoli, motoveicoli o beni mobili



Right menu


Passaggio di proprietà di autoveicoli, motoveicoli o beni mobili


Cosa deve fare un cittadino per effettuare un passaggio di proprietà di un veicolo, motoveicolo o bene mobile?

SI PUO’ EFFETTUARE AL COMUNE L’AUTENTICA DEI PASSAGGI DI PROPRIETA’ PER GLI AUTOVEICOLI, I CICLOMOTORI E I BENI MOBILI REGISTRATI

DEVE TRATTARSI DI COMPRAVENDITA

Dove è possibile effettuare l'autentica?

E' necessario presentare al momento dell'autentica i seguenti documenti:

  • CERTIFICATO DI PROPRIETA’ O FOGLIO COMPLEMENTARE per i veicoli immatricolati prima del 1993 (nel caso in cui nei documenti non vi sia più spazio, ovvero sia già stato effettuato un passaggio di proprietà, le parti possono predisporre una scrittura privata con firma unilaterale)
  • MARCA DA BOLLO (€. 16,00)
  • DOCUMENTO DI IDENTITA’ VALIDO del venditore

Invitiamo i cittadini interessati a verificare la situazione del veicolo (intestazione al P.R.A., disponibilità del Certificato di Proprietà) prima di redigere l’atto di vendita.

N.B.

  • NEL CASO IN CUI IL VENDITORE SIA ANCHE INTESTATARIO AL P.R.A. E DISPONGA DEL CERTIFICATO DI PROPRIETA’ DEL MEZZO, SARA’ POSSIBILE AUTENTICARE LA FIRMA SULLA DICHIARAZIONE UNILATERALE DI VENDITA, CHE DEVE ESSERE REDATTA DAL VENDITORE SUL RETRO DEL MEDESIMO CERTIFICATO DI PROPRIETA’.
  • PER IL COMPLETAMENTO DELLA PRATICA DI VENDITA L’ATTO DOVRA’ ESSERE SUCCESSIVAMENTE PORTATO AL P.R.A. PER LA REGISTRAZIONE. IN BASE ALL’ART. 94 DEL CODICE DELLLA STRADA LA VARIAZIONE DI PROPRIETA’ DERIVANTE DA ATTO UNILATERALE DI VENDITA DEVE ESSERE TRASCRITTA ENTRO 60 GIORNI DALL’ATTO DI VENDITA A CURA DELL’ACQUIRENTE.

Allegata dichiarazione di vendita


  • Cerca: